Presentazione

Il Dottorato intende promuovere, collegando diverse angolazioni, la logica della interdisciplinarietà, tra diritto sostanziale e tecnica di tutela, vista nella comparazione tra ordinamenti.

L’apertura alla esperienza contemporanea è la più ampia possibile, ma si segnalano come riferimenti il metodo comparatistico e un sistema giuridico specifico, quello collegato al diritto romano.

L’articolazione in 2 indirizzi – che tengono tra l’altro conto delle caratteristiche degli interessati al processo formativo, in particolare per quanto concerne la vocazione internazionale del dottorato e quella specifica dei temi del sistema giuridico-romanistico – consente di perseguire, nel contempo, obiettivi comuni e percorsi mirati sulle finalità, sempre nella considerazione complessiva dei termini dell’intitolazione sopra chiariti.

1) INDIRIZZO TUTELA GIURISDIZIONALE DEI DIRITTI IMPRESE AMMINISTRAZIONI

 ll progetto mira ad una formazione attenta alla gestione di questioni legali complesse, con un approccio anche interdisciplinare e con una capacità di sintesi dei profili sostanziali e di quelli processuali, in un contesto anche di comparazione giuridica ed attenzione per l’internazionalizzazione. I frequentanti saranno guidati e indirizzati nel metodo e negli obiettivi di ricerca, integrando la formazione teorica con esperienze di confronto con istituzioni giudiziarie, ambienti professionali, gestioni di imprese ed amministrazioni . Gli sbocchi sono prevalentemente quelli dell’avvocato, del magistrato, del funzionario pubblico, del giurista d’impresa, del notaio.

2) INDIRIZZO DIRITTO ROMANO, SISTEMA GIURIDICO ROMANISTICO, COMPARAZIONE

 Il programma ha, da un lato, lo scopo di conferire una preparazione approfondita diritto romano e del ruolo di esso come base del sistema giuridico romanistico in Europa, America Latina, Paesi Islamici e Cina.. Esso promuove ed orienta ricerche sulla maturazione di tali principi nel diritto romano e nella sua successiva codificazione dell’Imperatore Giutistiniano. Il programma utilizza i metodi e gli strumenti delle scienze storico-giuridiche in seno ad altre esperienze giuridiche. In particolare, si dà ampio risalto al confronto ed al dialogo con altri modelli quali, ad esempio, quello degli altri paesi dell’Unione Europea, quello dei paesi latino-american, quello nord-cinese, lo studio dei quali è finalizzato alla comprensione delle dinamiche che governano la circolazione di modelli normativi, alla loro genesi, affermazione e successivo sviluppo.

– Vecchio Ordinamento : Tutte

– Nuovo Ordinamento : Tutte

Dottorato ENGLISH